Brasile: guida turistica Brasile. Informazioni storiche, geografiche e turistiche Brasile.

Brasile

Sei qui: Home :: Brasile :: :: Brasile


Scheda e Informazioni su BRASILE

Brasile: guida turistica Brasile. Informazioni storiche, geografiche e turistiche Brasile

guida turistica Brasile

Il Brasile è uno stato dell’ America Meridionale, ed il suo territorio ha una superfice di 8.000.000 chilometri quadrati, e proprio grazie alla sua maestosità si colloca al 5 posto dei paesi più vasti di tutto il mondo.

In questa nazione si possono individuare ben cinque regioni geografiche che sono : il Nord o Amazzonia, il Nord-Est , il Sud-Est, il Sud ed il Centro-Ovest.

Il Nord O Amazzonia è a zona del Brasile dove si potranno ammirare vari corsi d’acqua ( tra cui il Rio delle Amazzoni, il fiume più grande al mondo come portata d’acqua, e secondo al Nilo per lunghezza ) , oltre ad uno dei massicci più importanti del paese : le montagne delle Guaina.

Le vette appartenenti a questa catena montuosa sono Serra Parima, Pacaraima, Uassari, Acarai e Tumucumaque. Nella zona Nord – Est c’è la possibilità di trovare alcuni grandi fiumi come Gurupi, Turiaçu, Mearim, Itapecuru e Parnaiba, i quali sconfinano in grandi vallate. Nella zona Sud Est invece vi sono alcune delle vette più alte del Brasile, tra cui Pico da Bandiera che con i suoi 2.800 metri è la seconda cima più alta della nazione.

Nella zona Sud vi sono le meravigliose colline brasiliane, mentre nel Centro – Ovest troviamo le chapadas oltre a poter ammirare il fiume Panarà.

La vegetazione del Brasile è molto varia, a causa delle condizioni climatiche che continuano a cambiare con il tempo. Ad esempio potrete ammirare la più grande foresta tropicale del Brasile, nella zona in cui è collocato il Rio delle Amazzoni (In questo territorio ci saranno oltre 3000 specie di piante).

Vi sono persino delle zone in Brasile dove la vegetazione è quasi nulla, poiché le pioggie sono quasi inesistenti. La maggiorparte del territorio brasiliano è invece circondato dalla savana, dove si possono individuare poche piante che resistono al caldo tropicale.

In epoche passate , Il Brasile, era una nazione popolata principalmente da indigeni. L’esploratore che scoprì il Brasile fù il portoghese Pedro Álvares Cabral nel 1500, e fù per questa ragione che questo stato divenne ben presto una colonia del Portogallo. Per molti anni la dinastia portoghese governò in questa nazione, ed infatti il Brasile riuscì ad ottenere la completa indipendenza solo nel 1889.

La popolazione del Brasile raggiunge i 190 milioni di abitanti, ed principalmente discende dagli indios, poi dai coloni portoghesi ed infine dagli schiavi africani. Vi furono persino diversi immigrati italiani e portoghesi che dagli anni ’20 cominciarono a trasferirsi in Brasile. Una nazione che è composta principalmente da altri 26 stati, tra i più noti : Amazonas, Bahia Salvador, Goiás Goiânia, Mato Grosso do Sul Campo Grande e Paraíba. Uno stato ricco di risorse minerarie, infatti ci sono molti giacimenti di oro, diamanti e carbone.

La capitale del Brasile è Brasilia
La moneta è il Real Brasiliano.
La lingua ufficiale è il Portoghese.



Interessanti